Ultima modifica: 16 dicembre 2018

Fenomeno pediculosi

Informativa alle famiglie

Alle famiglie

Si avverte l’urgente necessità di informare le famiglie sul fenomeno della pediculosi la cui insorgenza è, purtroppo, frequente nelle scuole dell’intero territorio nazionale.

Il luogo di infestazione non può essere individuato esclusivamente nella scuola, ma qualunque altro luogo – specie se affollato – (palestre, piscine, campi da gioco, ecc…) può rappresentare il sito del contagio.

Qualsiasi individuo può essere infestato, indipendentemente dalla sua igiene.

E’ possibile, comunque, mettere in atto alcune precauzioni, che sono le sole in grado di poter evitare la trasmissione dei pidocchi e ridurre il rischio di contagio. Una corretta e mirata informazione e la partecipazione attiva dei soggetti coinvolti (alunni, genitori, pediatra, operatori scolastici, farmacisti) è già efficace per una prevenzione di primo livello:

  1. dare indicazioni  ai ragazzi di evitare lo scambio di oggetti personali, quali pettini, cappelli, sciarpe, nastri, fermagli per capelli, asciugamani
  2. mettere in atto una sorveglianza accurata da parte delle famiglie, con ispezioni settimanali del capo, in particolare sulla nuca e dietro le orecchie (anche quando i ragazzi non hanno sintomi), per individuare precocemente il problema;
  3. utilizzare uno specifico prodotto solo in caso di infestazione.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito del MINISTERO della SALUTE

clicca qui

Il Dirigente scolastico

prof. Francesco URSO




Link vai su